Live Sicilia

tutti i nomi degli assessori

Ecco il Lombardo II
L'Udc fuori dalla giunta


Articolo letto 657 volte


assessori, giunta sicilia, lombardo, regione siciliana, Politica
Trovata la quadra, ecco il Lombardo II.  Con qualche sorpresa dell’ultimora e alcuni ripescaggi in extremis. Sull’altare del nuovo governo viene sacrificato l’Udc che resta fuori dalla giunta e rischia di far franare numerose giunte comunali oltre che le prossime alleanze per le Europee. Lombardo apre ai tecnici e conferma le indiscrezioni che vedono al governo Davide Rampello (avrà la delega al Turismo), Gianni Puglisi (beni culturali e vicepresidente), Marco Venturi e i confermatissimi Massimo Russo e Giovanni Ilarda. A loro si affiancheranno altri due uomini delle istituzioni: l’ex prefetto Giovanni Finazzo e Caterina Chinnici, procuratore presso il Tribunale dei Minorenni di Caltanissetta e figlia di Rocco, il capo dell’ufficio istruzione del Tribunale di Palermo assassinato 25 anni fa in via Pipitone Federico. Fuori dalla giunta, a sorpresa il vicepresidente Titti Bufardeci, rimpiazzato da un altro fedelissimo di Gianfranco Miccichè, la trapanese Giulia Adamo per la quale è pronta la poltrona di assessore al Bilancio. Conferma in giunta anche per Francesco Scoma, sponsorizzato dal Guardasigilli Angelino Alfano e dal presidente del Senato Renato Schifani. Lombardo tratterrà per sé alcune deleghe (si parla di quella al Lavoro) mentre sposterà Michele Cimino al potente assessorato all’Agricoltura. Confermati anche l’ex An Luigi Gentile e l’autonomista Giovanni Di Mauro.