Live Sicilia

La trattativa Fiat-Opel

Il sindacato tedesco preoccupato
dalla produzione in Sicilia


Articolo letto 500 volte

VOTA
0/5
0 voti

acquisizione, fiat, opel, sindacati tedeschi, stabilimento termini imerese, trattativa, Economia
Il sindacato tedesco e' preoccupato che una eventuale acquisizione di Opel da parte di Fiat comporti lo spostamento di parte della produzione della casa automobilistica tedesca in Sicilia e a Napoli. A dirlo in una intervista concessa all'agenzia Italpress e' Hebel Schmidt, della IG Metall.

L'organizzazione oggi propende per la soluzione di Stato, come per la Gm rilevata dall'amministrazione Obama con l'80% delle azioni. E a proposito della Sicilia e di Napoli, Schmidt afferma: "Marchionne mette in gioco 1.800 posti di lavoro, ma gradualmente, garantendo all'Opel dignita' organizzative con la supervisione di Crysler. Cio' che pero' ci preoccupa e' lo spostamento, in Sicilia e a Napoli, della produzione di alcune delle nostre vetture e l'intensificazione della produzione in Asia e Sud America".