Live Sicilia

L'opposizione e il nuovo governo

Il Pd: "Governo non all'altezza"


Articolo letto 681 volte

VOTA
0/5
0 voti

cracolici, genovese, opposizione, pd, regione siciliana, Politica
Il segretario regionale del Pd Francantonio Genovese

Il segretario regionale del Pd Francantonio Genovese



"Si e' fatto tanto rumore per nulla. Il Lombardo bis, non solo non e' un governo istituzionale, ne' autonomista, ne' tecnico, ma appare invece come un esecutivo politicamente debole e comunque inadeguato ad affrontare i problemi della Sicilia. L'unica novita' e' rappresentata dall'esclusione dell'Udc alla quale, evidentemente, si vorrebbero addebitare le inadempienze e l'inefficacia del primo governo Lombardo". Lo dice il segretario regionale del Pd Francantonio Genovese.
"L'inserimento di qualche tecnico, di cui si puo' apprezzare il profilo personale e professionale - aggiunge Genovese -, non basta certamente per caratterizzare il nuovo esecutivo sul piano dell'innovazione e della spinta riformatrice, che continuera' a mancare, caratterizzando il Lombardo bis come una copia rabberciata del governo che, a detta di tutti, e' stato il peggiore della nostra storia".

"Questo governo non e' ne' istituzionale, ne' tecnico, ne' politico, ne' autonomista: e' solo il governo di un centrodestra confuso destinato a durare il tempo di un 'contratto stagionale', al quale non faremo mancare la nostra opposizione".
Questa l'opinione di Antonello Cracolici, presidente del gruppo Pd all'Ars, a proposito della presentazione della nuova giunta regionale.
"La scelta di nominare la giunta in due tempi - aggiunge - e' solo un inutile tatticismo e dimostra la precarieta' politica della strada imboccata da Lombardo. Non sara' certo qualche spruzzatina di novita' a rattoppare la falla irreparabile di un centrodestra che ha fallito e non e' in grado di offrire soluzioni condivise ai problemi della Sicilia".