Live Sicilia

Semina il panico in auto

Capaci, rally tra i tavolini
Arrestato dai carabinieri


Articolo letto 811 volte

VOTA
5/5
1 voto

auto, capaci, carabinieri, fuga
Tenta la fuga a bordo della propria auto, seminando il panico tra le persone sedute ai tavolini di bar e panchine ma alla fine viene bloccato e arrestato dai carabinieri. E' accaduto la notte scorsa a Capaci. In manette è finito un pregiudicato palermitano, Adriano Provenzano, di 37 anni.
I militari, transitando lungo via Monsignor Siino, a Capaci, hanno notato una Toyota Yaris che sostava irregolarmente, occupando un marciapiede e creando intralcio ai passanti che affollavano le vie del centro del piccolo paese della provincia. I militari, avvicinandosi al mezzo per farlo spostare dal conducente e per effettuare i dovuti controlli, hanno assistito ad una scena degna delle piu' forti pellicole "hollywoodiane".
Alla vista dei carabinieri, l'automobilista ha messo in moto l'auto ed ha iniziato una folle corsa, che si è conclusa dopo un animato inseguimento in via Falcone, dove e' stato bloccato.
Alle contestazioni mosse Provenzano non ha fornito alcuna valida giustificazione. Processato per direttissima e' stato condannato alla pena di quattro mesi di reclusione da scontare agli arresti domiciliari.