Live Sicilia

Regione

I deputati sospesi: "Berlusconi si dedichi di più alla Sicilia"


Articolo letto 487 volte

VOTA
0/5
0 voti

berlusconi, bufardeci, cimino, gentile, palermo, regione, sospensione, Politica
"Continuiamo a sentirci appartenenti al Pdl, al Popolo delle Liberta', il partito al quale abbiamo dedicato e dedicheremo la nostra passione e la nostra dedizione. In questo scorcio finale di campagna elettorale, per il rinnovo del Parlamento Europeo, saremo impegnatissimi, come lo siamo stati sino ad ora, a favore del nostro leader, il presidente Silvio Berlusconi. A lui chiediamo di dedicarsi di piu' alla Sicilia, sia in termini di azioni di governo, sia sotto il profilo delle questioni politiche". Ad affermarlo, attraverso una nota congiunta, sono i deputati del Pdl Titti Bufardeci, Luigi Gentile e Michele Cimino. Intervenuto alla trasmissione Telecamere, e interrogato sulla questione siciliana, il premier aveva detto: "Confesso che non ho seguito questa vicenda da vicino proprio perche' impegnato con il G8 e il terremoto. Si tratta di questioni locali e di dissensi personali che si elimineranno con nuove persone capaci di fare le riforme necessarie sempre nell'ambito del centrodestra e del Popolo della liberta'".