Live Sicilia

Il vertice di palazzo d'Orleans

In arrivo 40 mezzi da tutta la Sicilia


Articolo letto 409 volte

VOTA
0/5
0 voti

amia, ato, autocompattattori, emergenza rifiuti palermo, immondizia, raccolta, regione, Cronaca
Quaranta autocompattatori arriveranno a Palermo nelle prossime ore per ripulire la città dall'immondizia accumulata nei giorni scorsi per la protesta dei lavoratori dell'Amia. La decisione è arrivata al termine della riunione che si è svolta oggi a Palazzo d'Orleans tra il capo della Protezione Civile regionale Salvo Cocina, il prefetto di Palermo Giancarlo Trevisone, rappresentanti degli Ato della provincia e autorità locali.

Ventiquattro autocompattatori saranno "prestati" a Palermo da 11 Atorifiuti (Ambiti territoriali ottimali) di tutta l'Isola. Altri 16 mezzi pesanti nuovi arriveranno invece da Catania ed entreranno in funzione poco alla volta. I lavoratori avranno a disposizione anche altre due pale meccaniche. Cocina ha sottolineato che si sta utilizzando "il sistema 'a rete', proprio della Protezione Civile: fare squadra per superare l'emergenza. Tutte le società d'ambito della regione lavorano insieme per risolvere un'emergenza, è un modello che si sta applicando per la prima volta".