Live Sicilia

SANITÀ

Fabbri nuovo direttore della centrale operativa 118 del Civico di Palermo


Articolo letto 1.349 volte

VOTA
0/5
0 voti

118, centrale operativa, ospedale civico, pier giorgio fabbri, sanità, Le brevi
Pier Giorgio Fabbri, 59 anni, e' il nuovo direttore della centrale operativa del 118 che fa capo all'ospedale Civico di Palermo. L'indicazione e' stata formalizzata oggi dall'assessore regionale alla Sanita' Massimo Russo e verra' resa esecutiva nelle prossime ore dal dirigente generale dell'Azienda Civico Francesco Licata di Baucina.
Il posto di direttore della centrale operativa del 118 era rimasto vacante dopo che il gip Pasqua Seminara, il 6 aprile scorso, aveva deciso la sospensione per due mesi dall'esercizio della professione per Mario Re, il primario della prima rianimazione del Civico indagato dalla procura di Palermo per falso e truffa in concorso con l'imprenditore Giuseppe Castorina per alcune forniture inesistenti di materiale sanitario.
"Le qualita' umane e professionali di Pier Giorgio Fabbri - ha spiegato l'assessore Russo - sono indiscutibili e questa nomina e' la conferma che vogliamo cambiare in meglio la sanita' valorizzando, nelle posizioni apicali, le migliori professionalita' siciliane. Quello di oggi e' un segnale preciso che ho voluto dare, coerentemente con il principio inderogabile secondo cui tutte le nomine dovranno essere improntate al criterio della competenza e della trasparenza amministrativa che sono lo strumento necessario per recuperare la fiducia dei cittadini nelle istituzioni.
Soltanto in questo modo sara' possibile incidere in profondita' sulla qualita' del sistema sanitario regionale che dopo l'approvazione della legge di riforma deve seguire un cammino virtuoso attraverso il quale la Sicilia potra' mettersi al passo con le migliori realta' italiane".
Pier Giorgio Fabbri e' direttore dell'Unita' operativa complessa di anestesia, rianimazione e neuro rianimazione del Civico nonche' direttore dell'Unita' Operativa di anestesia e rianimazione pediatrica dell'Ospedale dei Bambini "Di Cristina" di Palermo.
Fabbri e' anche vice coordinatore del Centro regionale trapianti, con delega alla formazione.
"Accetto l'incarico con grande determinazione - ha commentato Pier Giorgio Fabbri - e mi impegnero' per migliorare ulteriormente la qualita' del servizio di emergenza - urgenza che ha una importanza fondamentale all'interno del sistema sanitario. Ringrazio l'assessore Russo per la fiducia che ha voluto accordarmi, questa nomina rappresenta per me un grande onore e un privilegio".