Live Sicilia

Ambiente

Ecomaratona delle Madonie
sport, natura e solidarietà


Articolo letto 394 volte

VOTA
0/5
0 voti

ecomaratona, Ente Parco delle Madonie, madonie, polisportiva europa junior, Zapping
Domenica 7 giugno a Polizzi Generosa per i 200 atleti provenienti da diversi paesi,  si sfideranno nella Ecomaratona delle Madonie, una delle sei Ecomaratone d'Italia, probabilmente la più impegnativa. Oltre 42 chilometri, per 2.050 metri di dislivello, all'interno della natura: paesaggi mozzafiato come quello regalato da Monte San Salvatore, la vetta più alta tra quelle raggiunte dalle ecomaratone nazionali. Con i suoi 1.912 metri sul livello del mare, il panorama abbraccia contemporaneamente il canale di Sicilia, il Tirreno, le Isole Eolie e l'Etna o ancora, appena più in basso, il Santuario di Madonna dell'Alto, risalente al XIV secolo.

Un percorso, che tra daini e cinghiali, racconta la storia degli ultimi splendidi trentuno esemplari al mondo di Abies nebrodensis, l'abete dei Nebrodi, gelosamente custoditi attraverso appositi interventi di tutela presso l'area di Vallone Madonna degli Angeli, per una splendida sinergia tra uomo e natura. A promuovere la manifestazione, giunta alla sua terza edizione e anche quarta prova del circuito siciliano dell'Ecotrail, la Polisportiva Europa Junior in collaborazione con l'Ente Parco delle Madonie, il Comune di Polizzi Generosa e il Dipartimento Regionale Azienda Foreste Demaniali.

"L'ecomaratona delle Madonie oltre ad un grande appuntamento agonistico per gli amanti delle corse in natura, diventa occasione di valorizzazione ed educazione ambientale, promozione del territorio, dei suoi prodotti e delle sue tradizioni, ma soprattutto rappresenta un occasione per impegnarsi a favore di chi è meno fortunato di noi- dice Roberto Cipriani, uno dei promotori - l'Ecomaratona infatti adotterà a distanza un bambino povero dell'India e soprattutto darà un aiuto simbolico e nello stesso tempo concreto ai profughi Sahrawi, acquistando medaglie e altri oggetti realizzati da questa popolazione oppressa dell'Africa sahariana occidentale e sensibilizzando l'opinione pubblica su questa drammatica vicenda".

Per ulteriori informazioni
091 6194131, 392 0960628, 340 4003490 o
www.sportactionweb.it
www.ecomaratonadellemadonie.it