Live Sicilia

Emergenza rifiuti a Palermo

In sei ore raccolte 708 tonnellate


Articolo letto 394 volte

VOTA
0/5
0 voti

emergenza rifiuti, immondizia, palermo, prefetto, raccolta, Cronaca
La raccolta straordinaria dei rifiuti a Palermo procede, secondo quanto reso noto dall'Unita' di crisi coordinata dal prefetto Giancarlo Trevisone, "con la massima intensita', secondo il programma stabilito nella riunione di coordinamento tenutasi in Regione lo scorso 2 giugno".

I risultati conseguiti nel primo giorno di raccolta straordinaria sono "decisamente positivi: oltre a tutta la produzione giornaliera di rifiuti, sono state rimosse piu' di 600 tonnellate di immondizia giacente. I dati del primo dei tre turni odierni (ore 6-12) segnano un trend ulteriormente migliorativo rispetto al giorno precedente, con un considerevole incremento dei quantitativi di rifiuti asportati e conferiti: 708 tonnellate di rifiuti, corrispondenti a 107 viaggi in discarica. Tali dati consentono, pertanto, di confermare il completamento delle operazioni di totale rimozione dei rifiuti accumulatisi nei tempi previsti".

Il supporto fornito dall'Esercito all'attivita' di raccolta svolta dall'Amia prevede l'impegno complessivo di 80 militari, con funzioni operative, di coordinamento e logistiche. Oggi le 4 squadre del IV Reggimento Genio guastatori lavoreranno dalle 6 alle 22, con un'estensione del turno di raccolta, sino al termine della completa pulizia del quartiere Zen.

La funzionalita' e la velocita' di ricezione della discarica sono state notevolmente rafforzata con l'impiego di tre pale di movimentazione dei rifiuti, di cui una con capacita di movimentazione di 25 tonnellate, che, insieme ai mezzi gia' disponibili, consentono di intensificare al massimo regime e velocizzare le operazioni di conferimento e abbancamento dei rifiuti nell'impianto.

Altro dato definito "significativo" dalla Prefettura e' il dimezzamento degli episodi di incendio dei cumuli di immondizia, registrata nella notte (35 contro i 72 della notte precedente).