Live Sicilia

SALEMI

Intimidazione a Sgarbi. Solidarietà dalla Provincia di Agrigento


Articolo letto 456 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
"Quello che e' accaduto a Salemi e' l'ennesimo tentativo della criminalita' organizzata di condizionare l'azione amministrativa di personaggi scomodi e non controllabili come Vittorio Sgarbi. In questi mesi di mandato a Salemi, Sgarbi si e' speso per dare un'immagine diversa della Sicilia, imponendo il comune del Trapanese alla ribalta nazionale e internazionale per una intensa azione di recupero e fruizione del centro storico e per un modo innovativo di amministrare". Lo dice il presidente della Provincia di Agrigento, Eugenio D'Orsi, esprimendo solidarieta', anche a nome della Giunta, al sindaco di Salemi (TP) Vittorio Sgarbi per l'intimidazione subita ieri.
"Purtroppo - aggiunge D'Orsi - assistiamo ai soliti rituali che infangano l'immagine di un'Isola che, sempre di piu', cerca di affrancarsi dal giogo della criminalita' organizzata. Auspichiamo una rapida azione delle forze dell'ordine affinche' trovino i mandanti e gli esecutore del vile gesto, certi che episodi di questo tipo non riusciranno a frenare l'attivita' amministrativa del sindaco Vittorio Sgarbi".