Live Sicilia

Il presidente: "Risultato positivo"

Mpa, Lombardo: "Vince il Sud"


Articolo letto 855 volte


elezioni europee 2009, Mpa, raffaele lombardo, sud, Politica
"L'indicazione del partito del Sud è incontrovertibile. L'astensionismo e il voto al Mpa sono un atto di accusa contro l'assenza del Mezzogiorno nelle scelte del governo nazionale". Lo ha detto il leader del Mpa, Raffaele Lombardo, commentando il risultato delle elezioni europee in un incontro con i giornalisti nella sede del partito a Catania. Secondo Lombardo "la politica del governo verso il Sud deve cambiare: è la rovina del Paese".

Facendo riferimento all'incontro che il leader del Mpa dovrebbe avere nei prossimi giorni con il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, Lombardo ha detto: "Al premier diremo che ci vuole una svolta per il Sud, che non è andato a votare in segno di protesta".
"Il dato del Mpa è comunque positivo - secondo Lombardo -. In Sicilia il consenso - ha osservato Lombardo - è balzato dal 6% delle ultime politiche al quasi 16% delle Europee, che è circa la metà del risultato del Pdl, il nostro maggiore alleato".
Ieri le bordate del presidente a "Repubblica tv". "Il cattivo risultato del Pdl in Sicilia? Troppa arroganza, troppo delirio di autosufficienza. E il Cavaliere è stato consigliato male. Le elezioni sono state condizionate da un micidiale astensionismo".