Live Sicilia

Cinema

EcoVision Festival: tutti i premiati


Articolo letto 662 volte

VOTA
0/5
0 voti

ale corte, colours at the ned of the world, eco vision festival 2009, menzioni speciali, palermo, premi, premio unesco, Zapping
Va all'Argentina il "Gran Premio Fondazione Banco di Sicilia - EcoVision Festival 2009" di 20.000 euro. Il film vincitore e' Colours at the End of the World (Colori alla fine del mondo), del regista argentino Ale Corte. E' una coproduzione italoargentina (56', in spagnolo con sottotitoli in inglese).
Il premio Unesco, commissione nazionale italiana e il premio Fortaleza per il miglior lungometraggio di fiction sono stati assegnati a "Absurdistan", coproduzione Azerbaijan-Germania, di 87', in russo con sottotitoli in inglese, del regista Veit Helmer, Membro dell' European Film Academy, assitente alla regia di Wenders.
Premio per la migliore commedia a "Cenizas del Cielo" (Cenere dal cielo), produzione spagnola di 92', con sottotitoli in inglese del regista Jose' Antonio Fernández Quirós.
Premio per il miglior cortometraggio di fiction a "The Job" (Il lavoro), breve fiction, (3'10'') in inglese, del regista e attore statunitense Jonathan Browning, al suo debutto, che ironizza sulla difficolta' di assicurarsi un lavoro.
Premio per il miglior documentario a "Drakensberg Im bann Der Drachenberge" (Le montagne dei dragoni dell'Africa), (51') documentario austriaco in tedesco con sottotitoli in inglese dei registi Lynne e Philip Richardson, specializzati nella cinematografia di storia naturale.

Premio per il miglior film-inchiesta a "Jun Ducat - A Heroe o Terrorista" (Jun Ducat - Eroe o terrorista?) produzione spagnola di 29' in Tagalog e inglese con sottotitoli in inglese della regista Adaia Teruel.
Il premio per il miglior documentario a sfondo sociale a "(En)terrados" (Sotterrati), film (11'23") in spagnolo con sottotitoli in inglese e italiano del regista barcellonese Alex Lora, racconta del disagio dei nostri tempi, trovare una casa in una metropoli, cosa ormai impossibile. La Giuria, inoltre, ha attribuito il premio per il miglior film di animazione a Flatland, animazione Usa, di 36', in inglese con sottotitoli in italiano dei registi Dano Johnson, Jeffrey Travis. Flatland e' un film d'animazione ispirato al romanzo classico di Edwin A. Abbott, Flatland.
Menzione speciale per il cortometraggio di fiction a "The End" (La fine); per "Mustang - Journey of Transformation" (Mustang - Viaggio di Trasformazione) di Will Parrinello, 27', Usa, documentario in inglese, narrato da Richard Gere, con sottotitoli in inglese; menzione speciale anche per il documentario "China is far away-Antonioni and China" (La Cina e' lontana - Antonioni e la Cina) produzione cinese di 98', in italiano e cinese con sottotitoli in inglese del regista Haiping Liu.
Menzione speciale, ancora, per il film-inchiesta "Eco-Crimes: Tibet connection" (Eco-Crimini: Rapporto Tibet) dei tedeschi Heinz Greuling, Thomas Weidenbach.

La giuria ha poi proceduto alle menzioni speciali per la migliore selezione di cortometraggi di animazione all'Esma-Ecole Superieure des Metiers Artistiques (Francia).