Live Sicilia

Primo dei non eletti, dopo Totò Cintola

Parlavecchio all'Ars
se Antinoro opta per Bruxelles


Articolo letto 481 volte

VOTA
0/5
0 voti

ars, europee, mario parlavecchio, non eletti, udc, Politica
Mario Parlavecchio, attuale segretario provinciale dell'Udc ed ex assessore regionale al Territorio, potrebbe essere chiamato a prendere il posto all'Ars lasciato da Antonello Antinoro nel caso in cui l'esponente scudocrociato, secondo in ordine di preferenze dopo Saverio Romano alle europee, optasse per il seggio a Bruxelles.

Il primo dei non eletti dell'Udc al Parlamento regionale, in realtà, sarebbe il senatore Totò Cintola, ma questo ultimo non sembra intenzionato ad abbandonare Palazzo Madama. "A Roma mi sono acclimatato - afferma Cintola - e mi piacerebbe restare a Roma. Inoltre, dovrei lasciare il mio posto al Senato al primo dei non eletti per le nazionali, ovvero Sebastiano Burgaretta, che nel frattempo è passato all'Mpa. Quindi, sarebbe meglio che all'Ars andasse il primo dei non eletti alle regionali dopo di me, Mario Parlavecchio. Comunque, sarà il partito a decidere cosa fare ed io mi adeguerò alle scelte collegiali".