Live Sicilia

Sovrintendente del Massimo

Una busta e tre proiettili di fucile
Nuova intimidazione a Cognata


Articolo letto 460 volte

VOTA
0/5
0 voti

antonio cognata, sovrintendente massimo, Cronaca
Ancora una intimidazione al sovrintendente del Teatro Massimo di Palermo, che è sotto scorta dall'aprile scorso dopo essere rimasto vittima di un'aggressione, nei pressi della sua abitazione. Ad Antonio Cognata, che già in passato è stato bersaglio di altre minacce e intimidazioni, è stata recapitata una busta con tre proiettili di fucile calibro 12 e una sua foto con due croci disegnate con una penna rossa. Indagini sono in corso. Del caso si occupa la Digos.