Live Sicilia

CRONACA

Minaccia gestore bene confiscato: arresto figlio boss ragusano


Articolo letto 466 volte

VOTA
0/5
0 voti

bene confiscato, boy scout, gaetano d'agosta, minacce, ragusa, Le brevi
RAGUSA. I boy scout di Vittoria (Rg) ricevono in gestione un fondo agricolo e un caseggiato confiscato a un boss mafioso locale, il figlio non accetta la sottrazione del terreno di famiglia e minaccia i nuovi gestori ma viene scoperto e arrestato dalla Polizia. In manette è finito Gaetano D'Agosta, 49 anni, che deve rispondere di estorsione.

Il terreno "conteso" e' stato confiscata alla famiglia D'Agosta, guidata dal padre dell'arrestato. L'ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata emessa dal gip di Ragusa, Vincenzo Saito, su richiesta del procuratore capo Carmelo Petralia.