Live Sicilia

Toccherà altri 27 comuni

La Nestlè Vera in tour
per il rispetto dell'ambiente


Articolo letto 682 volte

VOTA
0/5
0 voti

ambiente, corepla, ministero ambiente, nestlè vera, tour, Zapping
Un teatro itinerante con burattini realizzati dalle bottiglie di plastica riciclata, per sensibilizzare grandi e piccini sulla raccolta differenziata e il rispetto dell’ambiente. E’ l’iniziativa lanciata dall’acqua Nestlè Vera, in collaborazione con il ministero dell’Ambiente, la Regione siciliana e il Corepla (Consorzio nazionale per la raccolta, riciclaggio e recupero rifiuti di imballaggi in plastica) che si terrà nelle piazze di 27 Comuni siciliani. Il primo appuntamento è previsto per questa sera a Palermo, in piazza Magione, dove il camper con il personaggio della campagna, “Verino il burattino” sarà al centro di una serie di laboratori ludici curati da tre operatori teatrali professionisti. Due i giochi previsti per intrattenere in piazza fino a 60 bambini, uno sui rifiuti e l’altro sull’acqua; comune denominatore la lotta agli sprechi che a Palermo, Catania e Siracusa si svolgerà anche nel “Castello del riciclo”, una struttura mobile dove i bambini potranno entrare. Per partecipare, fino al 25 luglio, sarà necessario procurarsi bottiglie di plastica, scampoli di stoffa e vecchi bottoni. Alla presentazione del progetto c’era anche l’assessore comunale all’Ambiente Nico Ferrante, che ha sottolineato l’importanza strategica di “Un progetto educativo destinato ai giovani in un momento in cui a Palermo si dibatte molto sullo smaltimento dei rifiuti”. A fronte di 9 chili di plastica pro capite raccolti in un anno in Italia, infatti, appena due sono quelli accumulati in Sicilia. Secondo i dati forniti da Corepla (che raggruppa 2645 imprese che si occupano di produzione, imballaggio e riciclo rifiuti), si tratta di una cifra ancora bassa rispetto alle 529mila tonnellate di imballaggio di plastica raccolte nel 2008 nel nostro Paese, specie se si considera che una bottiglia mediamente pesa 30 grammi. “Nel periodo compreso tra il 2003 e il 2008, nonostante un aumento della produzione abbiamo cercato di ridurre i consumi di acqua del 36%, di energia del 12,6% e di emissioni di gas serra del 12,7%”, ha detto Manuela Kron, direttore Corporate Affairs Nestlé italiana.
I Comuni scelti, tra i quali ci sono nove capoluoghi di provincia, sono stati i più “ricicloni”, ovvero i più virtuosi secondo una classifica regionale che ha premiato chi si è dedicato maggiormente alla raccolta differenziata.
Dopo la prima tappa a Palermo nei giorni 11 e 12 giugno, il tour si sposterà in provincia, ad Aliminusa e Castelbuono, per continuare a Catania, Siracusa, Ragusa, Messina, Caltanissetta, Trapani e Agrigento. Per conoscere le tappe dell’iniziativa è possibile consultare il sito www.nestle –vera.it. La festa conclusiva si terrà sui Monti Sicani, in provincia di Agrigento, dove si trova la sorgente Santa Rosalia imbottigliata nello stabilimento dell’azienda di Santo Stefano Quisquina.