Live Sicilia

Caltagirone

La truffa viaggia via internet
Una donna vittima del "phishing"


Articolo letto 379 volte

VOTA
0/5
0 voti

caltagirone, Catania, phishing, Cronaca
Un 39enne di Adelfia, in provincia di Bari, è stato denunciato dalla Guardia di finanza di Catania con l'accusa di riciclaggio. L'uomo infatti avrebbe trasferito in Russia e in Ucraina, attraverso circuiti  internazionali, danaro proveniente dal conto corrente di una donna di Caltagirone raggirata attraverso una email di phishing. Con questo termine sono indicati quei messaggi di posta elettronica che imitano grafico e logo dei siti istituzionali, ingannando il destinatario, portandolo a rivelare dati personali, come numero di conto corrente, numero di carta di credito, codici di identificazione.

Oltre all'uomo, nei guai sono finiti anche altre cinque persone sparse sul tutto il territorio nazionale, e che avrebbero messo le mani nel conto corrente della vittima.
La donna ha visto "alleggerire" giorno dopo giorno il proprio conto corrente, arrivando quindi a sporgere denuncia ai carabinieri. I militari, attraverso indagini telematiche, sono riusciti a risalire all'uomo.
La somma di denaro sottratta dal conto corrente della vittima è di circa 20 mila euro. Sono in corso indagini patrimoniali nei confronti degli indagati per recuperare il denaro e indagini per risalire ai mittenti delle email di phishing.