Live Sicilia

La neoparlamentare europea del PD

Rita Borsellino: "Nella maggioranza
una guerra a colpi di nomine clientelari"


Articolo letto 349 volte

VOTA
0/5
0 voti

nomine clientelari, palermo, pd, rita borsellino, Politica
La neoparlamentare europea del PD, Rita Borsellino, non risparmi attacchi al Governo siciliano. "Le nomine dei vertici delle spa regionali - dice - sono solo l'ultimo capitolo di una guerra tutta interna alla maggioranza di centrodestra, fatta a colpi di nomine clientelari e occupazioni strategiche di poltrone. Nomine che niente o poco hanno a che fare con le competenze e le specificità rispetto ai posti che vanno a occupare. Niente di nuovo - continua - rispetto a quanto già visto in passato. In tutto questo, la Sicilia e i siciliani c'entrano poco o nulla. Si tratta solo di una lotta di potere finalizzata a interessi privati e rivelatoria dell'irresponsabilità di una classe politica che ha messo in ginocchio l'economia dell'Isola. Lombardo e i referenti regionali di Berlusconi - conclude la Borsellino - piuttosto che litigare, dovrebbero spiegare ai siciliani come è stato possibile perdere ancora una volta il treno europeo, mandando al macero 100 milioni dei fondi di Agenda 2000".