Live Sicilia

CRONACA

Catania, truffa: una bulgara in manette


Articolo letto 364 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
Una donna di 43 anni di nazionalita' bulgara, Snezhana Velikova, e' stata arrestata dalla polizia di Catania perche' deve scontare una condanna emessa dalla procura di Dobrich per truffa e appropriazione indebita.  La donna si era recata in questura per denunciare il furto della propria carta d'identita', ma dagli accertamenti e' emersa la condanna e sono scattate le manette. La donna adesso si trova nel carcere di Piazza Lanza in attesa del completamento dell'iter necessario all'estradizione.