I carabinieri del comando di Palermo hanno fatto brillare la bomba trovata nell'arsenale di mafia sequestrato a Villa Malfitano