Live Sicilia

PALERMO

Sequestrati duecento ricci di mare


Articolo letto 329 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
I carabinieri, a bordo di una motovedetta, hanno multato due sub palermitani, S.C., di 56 anni, ed F.N., di 25 anni, sorpresi a pescare nello specchio di mare antistante l'aeroporto Falcone e Borsellino. Sequestrati circa 200 ricci di
mare, che ancora vivi sono stati rigettati in mare. I due sub, equipaggiati di tutto punto, attrezzature da immersione, coltelli, perfino un motorino ad elica, sono stati denunciati per avere contravvenuto all'ordinanza della Capitaneria
di Porto di Terrasini (Pa) che per motivi di sicurezza, vieta qualsiasi attivita' di balneazione e diporto nelle vicinanze delle piste di atterraggio degli aerei. Inoltre, sono stati multati per la mancanza dei palloni di segnalazioni, obbligatori per garantire ai sub di non essere investiti da imbarcazioni in transito. Oltre alla denuncia penale, la multa salatissima, per tutte le
infrazioni contestate, ha raggiunto un totale di circa 12.000
euro.