Live Sicilia

Un valore di circa cinque milioni di euro

Sequestrata a Mazara del Vallo
un'azienda di calcestruzzi degli Agate


Articolo letto 549 volte

VOTA
0/5
0 voti

agate, calcestruzzi, cosa nostra, mafia, Cronaca
Polizia e Guardia di Finanza di Trapani hanno eseguito un'ordinanza di sequestro preventivo emessa dal Gip di Palermo su richiesta della Procura antimafia nei confronti del complesso aziendale e dell'intero capitale sociale della "Calcestruzzi Mazara spa", che - si legge in una nota della Questura - dal 1979 sarebbe stata "controllata dalla famiglia Agate, vertice indiscusso di Cosa nostra mazarese, potente alleata del boss Matteo Messina Denaro".
Il sequestro e' stato richiesto dalla DDA sulla base delle indagini della Squadra Mobile e delle Fiamme Gialle trapanesi, che hanno permesso di evidenziare "come l'attivita' imprenditoriale sia stata nel corso degli ultimi trenta anni completamente asservita alle infiltrazioni del mandamento mafioso di Mazara del Vallo". Le indagini hanno dimostrato che "l'impresa sequestrata e' stata trasformata in strumento attraverso il quale la famiglia mafiosa di Mazara del Vallo ha nel tempo realizzato i propri scopi criminali".
Il valore del sequestro e' stato stimato in circa cinque milioni di euro.