Live Sicilia

Diario della crisi (6)

Chi ha vinto e chi ha perso


Articolo letto 396 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Politica

A che punto è la notte? Dopo questo mulinare di Durlindane e anatemi, dopo i graffi sul paraurti, le ditate nelle pupille, gli occhio, malocchio, prezzemolo e finocchio..., dopo le corna e le bicorna, i discorsi alati per coprire i pugnali, l'ipocrisia che ammanta i fatti pur di non ammettere la sconfitta, cosa resterà? Chi vincerà? Il quesito infervora molto i lettori di livesicilia che stanno dimostrando una genuina passione per la cosa pubblica. Purtroppo, non sappiamo chi vincerà. Ma sappiamo chi, probabilmente, ha già perso e per rendere chiaro il concetto chiediamo in prestito a Brecht una sua poesia, studiata a scuola. "La guerra che verrà non è la prima. Prima ci sono state altre guerre. Alla fine dell'ultima c'erano vincitori e vinti. Fra i vinti la povera gente faceva la fame. Fra i vincitori faceva la fame la povera gente egualmente".