Live Sicilia

Armadio avrebbe diretto la famiglia

Operazione "green line":
ecco i nomi degli arrestati


Articolo letto 5.421 volte

VOTA
0/5
0 voti

arresti enna, nomi arrestati, operazione green line, Cronaca
Gli arrestati nell'ambito dell'operazione "Green line", condotta dalla Squadra mobile di Enna e dal Commissariato di Leonforte coadiuvati dagli agenti dei reparti Prevenzione crimine di Catania e Palermo, sono: Giancarlo Amaradio, 31 anni, gia' condannato per associazione mafiosa; Gianni Briga, 26 anni, pregiudicato; Natale Cammarata, 30 anni, pregiudicato; Giuseppe Cangeri, 21 anni; Vincenzo D'agostino, 43 anni, pregiudicato; Gaetano Giovanni D'Angelo, 27 anni, pregiudicato; Giuseppe Di Franco, 29 anni, pregiudicato; Alfonso Di Marco, 46 anni, pregiudicato; Nunzio Gagliano, 49 anni, pregiudicato; Emanuele Fortunato, 28 anni; Giacomo Miano, 36 anni, pregiudicato; Giuseppe Miracolo, 25 anni; Umberto Pirronitto, 34 anni, pregiudicato; Domenico Ruisi, 39 anni, pregiudicato; Angelo Salatino, 51 anni, pregiudicato; Antonio Scaminaci, 48 anni; pregiudicato; Giovanni Scaminaci, 43 anni, pregiudicato; Davide Tirenni, 28 anni.

In particolare, Amaradio avrebbe diretto gli affari della famiglia mafiosa in tutta la provincia.
"Mentre Amaradio - spiegano gli inquirenti - tentava di dare continuita' all'organizzazione appoggiandosi a vecchi e nuovi personaggi, le indagini attuali hanno evidenziato che i veri e propri affiliati della famiglia di Enna operavano sul territorio servendosi frequentemente di manovalanza tratta dalla delinquenza comune che comunque riconosceva il prestigio e l'autorita' dei componenti l'associazione".
Nell'ambito dell'operazione sono stati emessi anche otto avvisi di garanzia nei confronti altrettante persone che, a vario titolo, avrebbero agevolato l'azione dell'organizzazione mafiosa.