Live Sicilia

I tre assessori mancanti

Beninati, Strano e Milone
Nasce la nuova giunta


Articolo letto 638 volte


beninati, giunta, giunta lombardo bis, lombardo, mario milone, nuova giunta, regione siciliana, sicilia, strano, Politica
Fumata bianca dopo la lunga riunione fra Mpa e Pdl. I tre posti di assessore ancora liberi sono stati assegnati a Nino Beninati, deputato regionale del Pdl, a Nino Strano, ex senatore di An e, a sorpressa, all'attuale vicesindaco di Palermo, Mario Milone, che entra come tecnico di area Pdl. Soddisfazione di Lombardo che sostiene come cinque tecnici in giunta rafforzino il patto con i siciliani.

Le nomine arrivano dopo una giornata fitta di indiscrezioni. In mattinata si è vista un'impennata delle quotazioni dell'esponente di An Nino Formica che ha dovuto cedere il passo a Nino Strano che gode della sponsorizzazione del presidente della Camera Gianfranco Fini. Nel corso della giornata si era anche parlato dell'ipotesi Gianni Puglisi, presidente della Fondazione Banco di Sicilia, già in precedenza scartato da Lombardo per via dei suoi numerosi incarichi. Nessuno spazio per l'Udc che oggi è tornata a tuonare contro Lombardo e il suo nuovo governo.