Live Sicilia

Energia

Il presidente del'Amg Greco:
"Paradossale gridare allo scandalo"


Articolo letto 689 volte

VOTA
0/5
0 voti

amg, emergenza rifiuti, energia, faraone, greco, Economia, Politica
"La rappresentazione dei dati fornita dall'onorevole Faraone sulle consulenze di Amg Energia e' assolutamente falsa e tendenziosa. L'atto di indirizzo del Consiglio comunale a cui si fa riferimento, relativo al taglio delle consulenze, e' del gennaio 2009, mentre i dati sulle consulenze citati sono quelli relativi al 2008. Non sono i dati relativi all'attuale esercizio finanziario e non sono quelli dell'operato dell'attuale Consiglio di amministrazione, che si e' insediato il 7 gennaio del 2009". Ad affermarlo in una nota e' il presidente di Amg Energia Spa, Francesco Greco, rispondendo al deputato regionale e capogruppo del Pd al consiglio comunale di Palermo, Davide Faraone, che ha presentato una interrogazione al sindaco del capoluoso siciliano sulla gestione dell'Azienda del gas.
"E' davvero paradossale - aggiunge Greco - gridare allo scandalo in questo modo, parlando della violazione di un atto di indirizzo emanato nel 2009 ma sulla base di dati vecchi, che si riferiscono all'anno precedente, quando la direttiva non esisteva ancora.
Questo Consiglio ha operato nella massima correttezza e nel pieno rispetto della legge, delle indicazioni ricevute dal Sindaco e dell'atto di indirizzo emanato dal Consiglio comunale: si sta lavorando con il massimo rigore, razionalizzando le spese e contenendo i costi, sempre con l'obiettivo di fornire alla citta' servizi efficienti e di qualita'. Dispiace, ancora una volta, constatare come basti poco per gettare discredito su una societa' che e' sempre stata al servizio dei cittadini, che sta lavorando per migliorare le risposte fornite e per offrire di piu', pur in un momento difficile, di crisi generale". Il compenso erogato al capo di gabinetto del Comune di Palermo, Sergio Pollicita, - si legge in una nota - si riferisce, invece, alla sua partecipazione nella commissione di valutazione, istituita in merito alla vendita di Amg Gas srl ad Edison, in ottemperanza a quanto richiesto dal Consiglio comunale. Nessun incarico e' stato affidato, infine, al vicesindaco e neo assessore regionale Mario Milone: la consulenza e' stata affidata all'avvocato Mario Milone, omonimo del vicesindaco.