Live Sicilia

Fiat

Rita Borsellino: "Serve un piano di rilancio"


Articolo letto 495 volte

VOTA
0/5
0 voti

fiat, piano rilancio, rita borsellino, termini imerese, Economia, Politica
"Il piano di riconversione dello stabilimento Fiat di Termini Imerese comporterebbe la fine di un pezzo importante dell'industria e dell'economia siciliana, oltre che preoccupanti ripercussioni sotto il profilo occupazionale. Per questo, va richiesto con forza un serio programma di rilancio che parta dal potenziamento delle infrastrutture. Purtroppo, come dimostrano le parole di Marchionne, il centrodestra non e' piu' credibile".
Lo ha detto Rita Borsellino, deputato del Parlamento europeo eletta nella lista del Pd, in riferimento alle parole dell'ad della Fiat, Sergio Marchionne, che ha definito "inconcepibile" la possibilita' di continuare a produrre auto a Termini.
"Prima il governo Cuffaro, poi quello Lombardo hanno abbandonato - ha aggiunto - l'industria siciliana. Da due anni, i fondi europei sono bloccati per beghe interne alla maggioranza e i lavori per l'interporto di Termini sono al palo. E' evidente che il centrodestra - ha concluso Rita Borsellino - non ha piu' la credibilita' necessaria per convincere la Fiat a rilanciare lo stabilimento".