Live Sicilia

Dopo l'annunciato piano di morte per Maniaci

La solidarietà di Sonia Alfano, Beppe Lumia e Rita Borsellino


Articolo letto 750 volte

VOTA
0/5
0 voti

giuseppe lumia, pino maniaci, sonia alfano, telejato, Cronaca
"Pino Maniaci non va lasciato solo. È una grande risorsa della stampa libera". Cosi' il senatore del Partito Democratico Giuseppe Lumia commenta le dichiarazioni dello stesso Pino Maniaci, direttore dell'emittente televisiva "TeleJato" di Partinico (Pa), secondo cui le famiglie mafiose di Borgetto, Montelepre, Partinico, Cinisi e Terrasini avrebbero in mente un piano per ucciderlo. "Pino Maniaci - aggiunge Lumia - e' il simbolo di un'informazione libera e coraggiosa, perche' racconta gli interessi della mafia nel territorio, indicando nomi e cognomi dei boss. Pino Maniaci deve avere accanto a se' la parte migliore dello Stato e della societa'. Gli saro' sempre vicino e mi spendero' con tutte le mie forze perche' gli sia garantita la massima attenzione da parte delle istituzioni".

"Chi vuole colpire la liberta' di stampa, in verita' vuole colpire al cuore la democrazia. Perche' una democrazia per sopravvivere ha bisogno di una stampa indipendente e autorevole. Pino Maniaci e' un uomo libero e un giornalista con la schiena dritta che non obbedisce a padrini o a padroni. Un giornalista che non ha 'timidezze' o cautele nel raccontare i fatti". Lo afferma l'eurodeputato dell'Italia dei Valori, Sonia Alfano, commentando le dichiarazioni dello stesso direttore di Telejato secondo cui le famiglie mafiose di Borgetto, Montelepre, Partinico, Cinisi e Terrasini avrebbero in mente un piano per ucciderlo.
"A Pino - conclude Sonia Alfano - esprimo tutta la mia solidarieta' e la mia vicinanza e mi auguro che le Istituzioni, ad ogni livello, gli facciano sentire concretamente la propria vicinanza perche' possa proseguire piu' serenamente il suo prezioso lavoro di denuncia delle connivenze e delle collusioni".  "L'informazione libera è una delle cose che da' più fastidio alla criminalità organizzata. Per questo, non stupisce che il giornalista Pino Maniaci sia nel mirino della mafia. A Pino va tutta la mia solidarietà, con la speranza che
possa continuare a portare avanti la sua battaglia di democrazia con quella serenità e quell'ironia che lo hanno da sempre contraddistinto e che rappresentano l'altra faccia del suo immenso coraggio". Lo ha detto Rita Borsellino, deputato del Parlamento europeo, solidarizzando col direttore di "Telejato".