Live Sicilia

PALERMO

Occupava abusivamente un appartamento. In manette un 26enne


Articolo letto 337 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
Occupa abusivamente un appartamento ma avvisa lui stesso la Polizia nella convinzione che questo basti a evitare sanzioni. E' successo a Palermo, dove e' finito in manette il pregiudicato 26enne Vincenzo Crivello. L'uomo deve rispondere di violazione di domicilio aggravata dalla violenza sulle cose.
Crivello ha chiamato il 113 fornendo le proprie generalita' e quelle della moglie e informando la Polizia di avere occupato un appartamento in via Erice, nel quartiere di Borgo Nuovo. Una volta sul posto gli agenti hanno accertato che la porta blindata d'ingresso era stata scardinata e una veranda era stata danneggiata. Le stanze erano ben arredate, con televisori, sistema hi-fi, elettrodomestici di vario genere, computer portatile, climatizzatori e, non ultima, una linea fax, a dimostrazione che non si trattava di una casa in stato di abbandono.
Crivello si e' giustificato spiegando che pensava che la casa fosse disabitata da lungo tempo e che la sua condizione disagiata (disoccupato, sposato con due figli e moglie incinta) fosse requisito sufficiente alla legittimita' della occupazione dell'immobile.
Al rifiuto dell'uomo di abbandonare spontaneamente l'appartamento, e' scattato l'arresto.