Live Sicilia

PALERMO

Nasce nuovo centro "Cipa", unico nel mezzogiorno


Articolo letto 511 volte

VOTA
0/5
0 voti

centro caracciolo, centro italiano psicologia analitica, cipa, Le brevi
Il Cipa, il Centro italiano di psicologia analitica, sbarca a Palermo. Dopo Milano e Roma, la società storica junghiana ha scelto il capoluogo siciliano e in particolare il Centro F. Caracciolo (viale Libertà, 100) come sede dell'Istituto per l'Italia meridionale. Il Cipa nasce da un sodalizio professionale, che, tra i suoi scopi, ha lo studio, lo sviluppo e la diffusione della psicologia analitica; la formazione di nuovi analisti attraverso il training che si tiene nella scuola di psicoterapia riconosciuta dallo Stato; il mantenimento di un alto livello di preparazione scientifica e professionale dei propri associati, assicurato da iniziative di formazione permanente, convegni nazionali, seminari, pubblicazione di riviste e di volumi; la formazione di psicoterapeuti di indirizzo junghiano mediante l'organizzazione di corsi e trainings. "La nascita di un nuovo centro Cipa - si legge in una nota diffusa dall'Istituto - costituisce un prezioso polo di formazione sul piano regionale e dell'Italia meridionale e garantisce una distribuzione geograficamente omogenea sul territorio nazionale di una realtà di interesse culturale, che va anche oltre il piano della diffusione del pensiero psicoanalitico junghiano".