Live Sicilia

Assessorato alla Sanità

Nuovi commissari straordinari
per ospedali 'Piemonte' e 'Umberto I'


Articolo letto 826 volte

VOTA
0/5
0 voti

commissari straordinari, enna, francesco iudica, gaetano sirna, messina, ospedale piemonte, umberto I, Dal Palazzo
Due nuovi commissari straordinari per l'azienda ospedaliera "Piemonte" di Messina e per l'azienda ospedaliera "Umberto I" di Enna: sono rispettivamente Gaetano Sirna e Francesco Iudica.
Sirna, attuale direttore generale dell'Azienda ospedaliera "Papardo" di Messina, subentra a Giacinto Beninati che era stato nominato commissario straordinario lo scorso anno in seguito alla morte del direttore generale Eugenio Croce.
Francesco Iudica, direttore generale dell'Ausl 4 di Enna, subentra a Lorenzo Maniaci che svolgeva le funzioni di commissario da quando, quasi quattro anni fa, era scaduto il mandato triennale di Francesco Naro.

Le due nomine sono state firmate dall'assessore regionale alla Sanita', Massimo Russo. Analoghe le motivazioni dei due provvedimenti: "sia Beninati che Maniaci - si legge in una nota - sono infatti dirigenti in servizio presso il dipartimento per la pianificazione strategica e per i quali risulta prioritario lo svolgimento delle funzioni legate all'attivita' del dipartimento.

Non ritenendo opportuna la nomina di nuovi direttori generali, in attesa della costituzione delle nuove aziende previste dalla legge di riordino del sistema sanitario regionale, l'assessore Russo ha scelto di affidare le funzioni commissariali a Sirna e Iudica che, proprio per le funzioni attualmente ricoperte nello stesso ambito territoriale, non solo dovranno adottare i provvedimenti urgenti ed indifferibili finalizzati alla erogazione dei servizi ospedalieri e alla gestione dell'azienda stessa ma avranno anche il compito di predisporre gli atti in vista degli accorpamenti previsti dalla legge".

I due incarichi dureranno fino all'insediamento dei nuovi dirigenti generali delle costituende aziende, quella ospedaliera "Papardo-Piemonte" e la Azienda sanitaria provinciale (Asp), di Enna.