Live Sicilia

Eventi

Villa Filippina: Peppe Strano
e la sua "vincita maledetta"
col blues degli Stonebreakers


Articolo letto 551 volte

VOTA
0/5
0 voti

2009, estate, Eventi, i love sicilia cafè, la zisa editore, palermo, peppe striano, stonebreakers, una vincita maledetta, villa filippina, Zapping
"Una storia indiavolata come un blues [...] Un noir puro, distillato, come un rhum della migliore marca". Così recita la prefazione firmata da Piergiorgio Di Cara del libro "Una vincita maledetta" nato dalla penna di Peppe Striano, poliziotto con la passione per la scrittura ed il blues.

Il volume (pp. 128, Edizioni La Zisa) sarà presentato mercoledì 8 luglio a partire dalle 21 nella struttura nata all'interno di Villa Filippina e chiamata come uno dei periodici più diffusi in Sicilia: "I love Sicilia Café",  nuovo incubatore culturale dell'estate palermitana.

La storia, dai ritmi incalzanti e coinvolgenti, si dipana tra le "strade di fuoco" di New York e Las Vegas e ruota attorno alle vite di tre personaggi i cui destini si intrecciano inesorabilmente. Fred è un tipico bluesman tutto rhum, donne e nicotina; Omar, un poliziotto un po' "fuori dalle righe", animato dalla voglia di recuperare un rapporto perduto; Sofia, una donna splendida ed inquieta, insoddisfatta della propria professione e alla continua ricerca di "non si sa che cosa". Una storia d'amore, quella tra Fred e Sofia, che nasce da un ricatto: quello cui ricorre Omar per coinvolgerli in un piano che ha quale obiettivo un bottino di quelli che ti cambiano la vita. E un finale che, come ogni destino beffardo che si rispetti, riserva delle sorprese a tutti e tre.

A presentare il volume e rispondere alle domande e alle curiosità degli intervenuti sarà l'autore Peppe Striano, napoletano di nascita, palermitano d'adozione. Nel capoluogo siciliano Striano è approdato per svolgere la sua attuale professione di poliziotto. Dalla gavetta nel servizio Scorte in una Palermo in piena rinascita ai dieci anni in prima linea in delicate operazioni di polizia investigativa. Senza mai dimenticare la passione per la scrittura, la chitarra ed il blues.
E proprio il blues sarà il tema di sottofondo che accompagnerà la presentazione del libro di Striano.

A condurci in questo viaggio musicale allo scoperta del sound tipicamente noto come "North Hill Mississipi" ci penseranno gli Stonebreakers la cui esibizione è prevista per le 22,00. Si partirà dai Juke Joint del profondo Sud America per approdare al sound del blues di Chicago degli anni '40-'50. La formazione vede Totò Bellomonte e Umberto Porcaro alla chitarra e Michele Virga alla batteria.
L'ingresso è libero.

Informazioni telefonando allo 091.6116565