Live Sicilia

"Sarebbe una provocazione"

Granata e Scalia: "Molti nel Pdl sono contro il nucleare in Sicilia"


Articolo letto 507 volte

VOTA
0/5
0 voti

granata, lombardo, nucleare, pdl, scalia, Cronaca, Politica
"La Sicilia ha pagato un prezzo altissimo all'industrializzazione su un piano ambientale e sanitario e partecipa in modo rilevantissimo alla produzione energetica nazionale con enormi poli petroliferi, centrali termoelettriche e i progetti di ben quattro termovalorizzatori e due rigassificatori: nessuno apra a ipotesi su insediamenti nucleari, sarebbe una provocazione". Lo dicono i parlamentari del Pdl, Fabio Granata e Pippo Scalia "a prescindere - si legge in una nota - da valutazioni piu' generali sul ritorno al nucleare che Granata considera negativamente mentre Scalia positivamente".
Quindi Granata conclude: "se Lombardo, che sosteniamo, parla di referendum, sappia che molti nel Pdl sono per un 'no' secco".