Live Sicilia

TERMINI IMERESE

Tenta estorsione a un bar: arrestato


Articolo letto 2.545 volte

VOTA
0/5
0 voti

cronaca termini imerese, Le brevi
PALERMO. I carabinieri hanno notificato una ordinanza di custodia cautelare in carcere a Vincenzo Chiara, un quarantenne gia' detenuto nel carcere "Cavallacci" di Termini per altri reati.
Il provvedimento e' stato emesso dall'Ufficio del Giudice per le Indagini Preliminari, per il reato di tentata estorsione, aggravata dal fatto che l'uomo, al momento della commissione del reato, era gia' sottoposto alla sorveglianza speciale.
Chiara e' indiziato di aver minacciato e usato violenza nei confronti del titolare di un bar di Termini Imerese, per costringerlo a sostituire i videogiochi e i videopoker presenti nel locale con altri da prendere a noleggio da un familiare.
I carabinieri vogliono adesso verificare se la vicenda sia un caso isolato o se si tratta - osservano - "di quello che potrebbe definirsi un vero e proprio racket dei videopoker".