Live Sicilia

Delia

Accoltella il rivale in amore
In manette un rumeno di 25 anni


Articolo letto 669 volte

VOTA
0/5
0 voti

caltanissetta, coltello, delia, rumeno, Cronaca
I Carabinieri del Comando Provinciale di Caltanissetta hanno arrestato Ionut Andrei Vatavu, rumeno di 25 anni, bracciante agricolo. L'accusa e' di tentato omicidio nei confronti di un suo connazionale di 36 anni. Nella prima serata di ieri Vatavu, spinto dalla gelosia, si e' recato presso l'abitazione del connazionale con l'intento di andare ad uccidere il suo rivale in amore. Quest'ultimo, infatti, da qualche tempo conviveva con la sua ex fidanzata rumena di 32 anni.
I Carabinieri, allertati da una chiamata al 112 da parte di un rumeno che aveva dichiarato di essere stato vittima di un accoltellamento da parte di una persona conosciuta, giunti sul posto hanno trovato la porta d'ingresso aperta e saliti al piano superiore della casa, hanno visto il 36 enne rumeno a terra, tuttavia ancora cosciente, interamente sporco di sangue. Lo stesso, soccorso e portato immediatamente all'ospedale piu' vicino, ha dichiarato di essere stato ferito mediante un coltello a serramanico da un suo connazionale che poi si sarebbe scatenato contro i mobili ed i suppellettili dell'abitazione. Un'altra pattuglia dei Carabinieri, ha avvistato una persona con un coltello a serramanico in mano ed i vestiti sporchi di sangue che camminava frettolosamente lungo una via adiacente all'abitazione.
I militari lo hanno bloccato e l'uomo poco dopo ha confessato.
Alla vittima, che non si trova in gravi condizioni, e' stata riscontrata una ferita alla regione sottoclavicolare sinistra e delle escoriazioni alla spalla destra, ma restera' ricoverato presso l'ospedale di Canicatti' in prognosi riservata. Vatavu e' stato invece tratto in arresto dai Carabinieri e trasferito presso la Casa Circondariale di Caltanissetta.