Live Sicilia

FERROVIE

Da dicembre, nuovi orari per i treni siciliani


Articolo letto 1.212 volte

VOTA
0/5
0 voti

ferrovie, sicila, trenitalia, Le brevi
PALERMO. Trenitalia ha presentato alla Regione il suo nuovo progetto di orario per la Sicilia. Il documento fara' da guida per il prossimo contratto di servizio che la Regione stipulera' con Trenitalia e Rfi.
Il progetto - che il dipartimento Trasporti trasmettera' adesso al Governo regionale - prevede la riorganizzazione complessiva dei servizi con la logica del "Memorario" che offre piu' treni con orari di facile memorizzazione, a cadenze regolari.

Tra Palermo e Messina saranno introdotti servizi veloci ogni due ore. Il tempo di percorrenza e' previsto in due ore e 40 minuti con cinque fermate intermedie. Fra un treno veloce e l'altro, verranno inseriti dei treni "lenti", con funzione di afflusso e deflusso ai treni veloci per i viaggiatori in discesa e in salita dalle stazioni dove i collegamenti veloci non effettuano fermate.

L'offerta giornaliera e' completata dai collegamenti tra Palermo e Termini Imerese (ogni mezzora), con fermate in tutte le stazioni, compresa Ficarazzi, che sara' attivata alla fine di luglio.
Previsto anche un servizio di collegamento tra Messina e Milazzo (ogni ora) con fermate in tutte le stazioni.

La riorganizzazione degli orari ferroviari regionali riguarda anche la linea Palermo-Agrigento. Il tratto verra' servito dalle 5 alle 20, con un treno in partenza ogni ora e un tempo di percorrenza di 2 ore e 10 minuti. In questa fase, non sono considerati i vantaggi legati alla velocizzazione della tratta, finanziata dalla Regione con il Por 2000-2006.
L'intervento sulla Palermo-Agrigento sara' completato entro il 2010 e ridurra' la percorrenza di circa 25 minuti.
Novita' anche sulla linea Palermo-Catania. In attesa della rimodulazione dell'Apq di settore verra' sfruttata al massimo la capacita' delle infrastrutture. L'offerta prevede due coppie di treni (uno la mattina e uno al pomeriggio, andata e ritorno). I collegamenti saranno effettuati con i Minuetto. Il tempo di percorrenza sara' di 3 ore e 7 minuti (con quattro fermate intermedie), rispetto alle 3 e 40 attuali.
Per l'asse ferroviario Messina-Catania-Siracusa si prevede l'applicazione dello stesso progetto orario applicato sulla Palermo-Messina.

Il nuovo programma di Trenitalia entrera' in funzione dal prossimo 13 dicembre. Il costo complessivo del progetto ammonta a circa 130 milioni. Dal punto di vista finanziario, l'intera rete di servizi e' coperta da fondi nazionali, ad eccezione di dieci milioni di euro di incremento.