Live Sicilia

Il ministro della Difesa La Russa alla Camera

Lieve trauma cranico
per il siciliano ferito in Afghanistan


Articolo letto 455 volte

VOTA
0/5
0 voti

alessandro di lisio, andrea cammarata, san cataldo, Cronaca
Il caporal maggiore Andrea Cammarata, originario di San Cataldo (Cl), coinvolto ieri nell'attentato di Shewan in Afghanistan ha riportato un "trauma cranico di apparente lieve entita' e una frattura a un braccio". Lo ha riferito il ministro della Difesa, Ignazio La Russa, nel corso di un'informativa alla Camera sull'attentato. Nell'imboscata ha perso la vita il parà di 25 anni Alessandro Di Lisio.

Il caporal maggiore Andrea Maria Cammarata, 32 anni, di San Cataldo, è rimasto ferito nell'esplosione di un 'ordigno. "Sono felice che mio figlio sia salvo e che tornerà presto a casa, ma nello stesso tempo piango questa nuova tragedia che ha colpito oltre a me anche tre famiglie italiane, una delle quali non vedrà più il proprio congiunto - dice la madre Giovanna alla siciliaweb.it -. Gli ufficiali dell'esercito ce sono venuti a comunicarmi la notizia mi hanno assicurato che Andrea sta bene e che non ho motivo di preoccuparmi. Non vedo l'ora di riabbracciarlo e di riportarlo a casa".