Live Sicilia

Il direttore generale convocato dal Giudice di Pace

Genchi e Pellerito contro Tolomeo
Si va a giudizio per ingiuria


Articolo letto 932 volte

VOTA
0/5
0 voti

dirigenti regione, genchi, ingiuria, pellerito, Cronaca
Citato a giudizio davanti al giudice di pace per ingiuria, con l'accusa di aver dato del “delinquente, nullafacente, bestia” ai dirigenti regionali “ribelli” Gioacchino Genchi e Alessandro Pellerito. Lo scontro fra Genchi e Pellerito e Pietro Tolomeo, l'ex direttore generale del Territorio, oggi alla guida del dipartimento Foreste, si arricchisce di un nuovo capitolo giudiziario: il pubblico ministero Alessandro Picchi ha chiamato davanti al giudice di pace il direttore generale, per un'udienza che si terrà il 20 novembre. Ma l'interessato si difende: “Il termine che ho utilizzato – dice – è stato 'pregiudicato' perché Genchi è stato giudicato per reati contro l'amministrazione, anche se poi in Cassazione il reato è andato prescritto. La Corte dei conti, inoltre, ha stabilito che ha provocato grave danno continuato e immotivato, rinviandolo a giudizio”. A suo favore, però, Genchi cita un video presente su Youtube, che in coda ai servizi sul piano per l'ambiente copiato dal Veneto riprende uno scontro verbale fra Genchi e Tolomeo nel quale si sente la parola “delinquente”.