Live Sicilia

ACIREALE

Tentano di bloccare una bambina: denunciati


Articolo letto 387 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
Attimi di apprensione sul lungomare di Santa Maria la Scala, frazione di Acireale, in provincia di Catania. Due uomini, apparentemente stranieri ed in
preda ai fumi dell'alcol, incuranti della presenza di numerose persone che popolavano la zona, hanno afferrato ad un braccio una bambina di 11 anni, che era appena uscita da un negozio di alimentari per fare rientro a casa. La piccola, terrorizzata, e' riuscita a divincolarsi e ad allontanarsi dai due urlando, chiedendo aiuto e correndo verso l'abitazione della zia dove era ospite. Intuendo subito la gravita' del fatto, dopo il racconto della nipotina, la donna ha chiamato i carabinieri, che sono giunti sul posto. I militari hanno raccolto la testimonianza della piccola alla presenza della zia, nonche' quella di alcuni testimoni che in lontananza avevano assistito all'aggressione, ed hanno
avviato le ricerche identificando, anche grazie ad un identikit, due cittadini polacchi, K.G., di 27 anni, e M.P., di 45 anni, che sono stati denunciati per tentata violenza privata in concorso. Entrambi, che nel frattempo erano giunti nella vicina Santa Tecla, sono stati rintracciati tra la folla e condotti in caserma per gli adempimenti del caso. Ancora sconosciuto il movente e le ragioni
del gesto su cui gli investigatori cercano di fare chiarezza.