Live Sicilia

Verso il 19 luglio. Parla la sorella del magistrato

Rita Borsellino: "Solo con la verità
si può trovare giustizia"


Articolo letto 295 volte

VOTA
0/5
0 voti

borsellino, palermo, strage, via d'amelio, Cronaca
"Il miglior modo di ricordare Paolo e la sua scorta, cosi' come tutte le vittime di mafia, e' di combattere ogni giorno per la ricerca della verita'. Una verita' che, nel caso della strage di via D'Amelio, si attende da 17 anni: troppi per potere aspettare ancora. Solo con la verita' si puo' avere giustizia". Lo ha detto Rita Borsellino, sorella del magistrato ucciso il 19 luglio 1992 insieme agli agenti Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. "Questo quadro inquietante che si sta delineando sulle stragi del '92 e del '93 - ha aggiunto - merita la massima attenzione, sia a livello nazionale che europeo".