Live Sicilia

19 luglio 1992-19 luglio 2009

Ciancimino jr: "Sono pronto
ad un confronto con Totò Riina"


Articolo letto 384 volte

VOTA
0/5
0 voti

borsellino, ciancimino, mafia, riina, strage, via d'amelio, Cronaca
"Sono disposto a incontrare Toto' Riina, dopo che sara' andato dai magistrati a chiarire le dichiarazioni che ha rilasciato oggi tramite il suo avvocato ad alcuni quotidiani e che mi riguardano. Dichiarazioni dove rivela che aveva chiesto gia quattro anni fa che venissi ascoltato dai magistrati in merito al processo sulla strage di Firenze proprio sul tema della trattativa tra stato e mafia". Lo afferma Massimo Ciancimino, ospite di Klaus Davi, conduttore del programma "KlausCondicio", in onda su You Tube.
"Credo che sia venuto il momento di smetterla coi messaggi cifrati e in codice e di affrontare le questioni in modo diretto aggiunge -. Dopo che avra' parlato con i magistrati, io sono disponibile a un confronto con lui per fare luce sui fatti avvenuti e fugare ogni dubbio. In questo modo anche lui potra' chiarire i punti di cui parla oggi nelle interviste".
"Quanto afferma Riina sul processo di Firenze e sulla richiesta della mia testimonianza e' vero, lo confermo", sottolinea Massimo Ciancimino". E alla domanda del conduttore "Perche' proprio lei?", l'intervistato esita: "Non so, gia' allora cercai di capire il messaggio - risponde -. A prescindere da Riina: cerco di staccarmi il piu' possibile dai cognomi. In effetti che nessuno abbia chiamato mio padre, soprattutto mio padre, in merito a tutti i processi che sono girati intorno a questa famosa trattativa, Firenze, Caltanisetta, Palermo e' strano".