Live Sicilia

19 luglio 1992-19 luglio 2009

Alfano: "Borsellino ha contribuito
al risveglio delle coscienze"


Articolo letto 475 volte

VOTA
0/5
0 voti

borsellino, mafia, Schifani, strage, via d'amelio, Cronaca
"Paolo Borsellino e' un eroe senza tempo, che ha contribuito a emancipare le coscienze dei siciliani dai ricatti e dalle paure innescate dalle efferate logiche di mafia. A diciassette anni dalla terribile strage mafiosa che lo ha sottratto ai suoi cari e alla sua alta missione, il suo esempio e il suo messaggio di legalita' rappresentano ancora oggi quei parametri etici e di giustizia a cui e' necessario rifarsi". Lo afferma in una nota il ministro della Giustizia, Angelino Alfano, ricordando la figura del magistrato ucciso dalla mafia il 19 luglio 1992 insieme agli uomini della sua scorta Agostino Catalano, Eddie Walter Cosina, Vincenzo Li Muli, Emanuela Loi e Claudio Traina.
"Lo Stato ha inferto pesanti sconfitte - prosegue il guardasigilli - a coloro i quali vivono ai confini di un antistato che non ha piu' alcuna speranza di vittoria. E' anche grazie a uomini come Paolo Borsellino che questo continua a essere possibile. Grazie a questi silenziosi eroi che hanno pagato con la vita la sfida a tutte le mafie e ai disvalori da queste rappresentati e che, martiri impavidi, hanno alimentato una consapevolezza vigile contro ogni forma di destabilizzazione della sovranita' dello Stato".
"In quest'ottica - conclude Alfano - la testimonianza di Paolo Borsellino vive in noi, offrendosi come linfa vitale alle azioni degli uomini onesti".