Live Sicilia

CATANIA

Droga, una famiglia (con telecamere) in manette


Articolo letto 380 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
Operazione antidroga della Guardia di Finanza di Catania. In manette sono finiti i componenti di un nucleo familiare: un uomo di 37 anni, la moglie di 31 e il figlio di 19. La notte scorsa i militari, nel corso di una perquisizione in via Sturiale, si sono trovati davanti ad un sistema di videosorveglianza nascosto, costituito da un monitor e due  microcamere a raggi infrarossi montate all'esterno di una abitazione. L'impianto consentiva di tenere sotto controllo la
strada e gli accessi all'immobile.  Sequestrate 30 dosi di cocaina e seicento euro in contanti.  Il nucleo familiare era ben organizzato ed ogni componente
ricopriva un ruolo specifico. Il capo famiglia era addetto al controllo delle strade e quindi se ne stava davanti ai monitor, il figlio invece incontrava i clienti in strada, e comunicava con i genitori grazie a dei cenni alle microcamere piazzate nell'unita' esterna di un climatizzatore. La madre ricevute le commesse
trasportava e consegnava le dosi al figlio. Dopo l'irruzione dei militari la donna ha tentato la fuga e, prima di essere raggiunta, e' riuscita a disfarsi di alcune dosi di cocaina.