Live Sicilia

CATANIA

Maxi-sequestro all'imprenditore Buscema


Articolo letto 709 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
La Guardia di Finanza di Catania, coordinata dalla Procura Distrettuale della Repubblica, ha confiscato beni mobili, immobili e disponibilita' bancarie per un valore complessivo stimato di oltre 14 milioni di euro all'imprenditore Gaetano Buscema, 70 anni, ritenuto prestanome del clan mafioso "Laudani". Le Fiamme Gialle hanno sequestrato cinque societa' commerciali operanti nel settore del "ciclo del cemento", nelle costruzioni edili, nell'attivita' agricola e nell'allevamento dei cavalli da corsa; 92 immobili, tra appezzamenti di terreno, appartamenti, garage, cantine, depositi commerciali; 4 veicoli (tra moto,
camion, autovetture); e rapporti bancari.