Live Sicilia

MINI-EDITORIALE

Ma non mettetevi a ridere


Articolo letto 398 volte

Qualcuno sorriderà (o riderà) per la provocazione di Vittorio Sgarbi. Ma che c'entra Sgarbi con Palermo? Cosa può fare di buono un critico d'arte? Ecco, noi daremo un sommesso un consiglio a quel qualcuno; si affacci al balcone e guardi la “munnizza”, conti le buche per strada, conti i poveri di Palermo e le sue strutture sociali. Non ci vuole molto. Basta un giro in centro di trenta minuti. E siamo certi che la voglia di ridere passerà. R.P.

VOTA
0/5
0 voti

, Cronaca

Qualcuno sorriderà (o riderà) per la provocazione di Vittorio Sgarbi. Ma che c'entra Sgarbi con Palermo? Cosa può fare di buono un critico d'arte? Ecco, noi daremmo un sommesso un consiglio a quel qualcuno; si affacci al balcone e guardi la “munnizza”, conti le buche per strada, conti i poveri di Palermo e le sue strutture sociali. Non ci vuole molto. Basta un giro in centro di trenta minuti. E siamo certi che la voglia di ridere passerà. R.P.