Live Sicilia

STRAGI DEL '92

Scorta per cinquanta magistrati


Articolo letto 350 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Le brevi
Ciquanta magistrati, che dal '92 ad oggi hanno indagato sulle stragi di mafia, sono sotto scorta anche se da tempo trasferiti in uffici, anche piccoli, del Nord. Lo riferisce il procuratore generale di Caltanissetta, Giuseppe Barcellona, confermando che l'allarme era stato lanciato dall'ex capo della procura nissena, Giovanni Tinebra, oggi pg a Catania. In un'intervista al Giornale di Sicilia, Barcellona spiega che ''il Csm ha revocato, in linea con l'allerta, il trasferimento a Caltanissetta di magistrati a particolare rischio''. Il Pg si dice ''nettamente contrario'' al trasferimento alla procura nissena di Ilda Boccassini: ''E' inopportuno - osserva - che a condurre indagini che potevano dare luogo ad esiti completamente diversi da quelli a suo tempo accertati, fossero gli stessi magistrati che erano pervenuti alle prime conclusioni''.