Live Sicilia

TERRASINI. L'HASHISH NELLA NICCHIA DEL SANTO

"Sono devoto a San Giovanni"
E gli affida la droga


Articolo letto 381 volte

VOTA
0/5
0 voti

Insomma, quale migliore e più insospettabile custode poteva esserci. Così, un pusher arrestato dai carabinieri a Terrasini, aveva deciso di nascondere la droga nella nicchia dell'effigie di San Giovanni - santo a cui professa devozione - per evitare moleste perquisizioni. Non è bastato. Il protagonista si chiama Giuseppe Padellaro e ha 36 anni.I carabinieri l'hanno seguto a lungo. E scrivono: "Aveva nascosto nella nicchia di un santo, San Giovanni, al quale aveva confidato ai carabinieri di essere devoto, la scatola metallica all’interno della quale custodiva lo stupefacente. Circa 100 grammi di hashish, in parte già suddiviso in dosi pronte per lo spaccio del venerdì sera". Lo stratagemma non è bastato a Padellaro, che è stato ammanettato e avrebbe dovuto informarsi meglio. Si sa che i santi certe cose non le fanno. E nemmeno le consentono.