Live Sicilia

ENNA. UN ANZIANO OSSESSIONATO DALLO SPORCO

Ammazza il vicino
Poi pulisce tutto


Articolo letto 567 volte

Una lite tra due anziani è finita nel sangue. Un 79enne ha ucciso un 75enne a Regalbuto, in provincia di Enna e dopo di è costuito. All'origine del gesto ci sarebbe una lite finita in tragedia. Sulla dinamica dell'episodio, ancora da ricostruire, indagano i carabinieri

VOTA
0/5
0 voti

anziani, omicidio, REGALBUTO, Cronaca
Si potrebbe dire che ha “fatto pulizia” se di mezzo non ci fosse un morto. Accade a Regalbuto, paese in provincia di Enna, dove un 79enne ha sparato al suo vicino di casa, di 75 anni, ha ripulito tutto e poi si è costituito ai carabinieri. Alberto Brex, il nome dell'omicida, ha passato tutta la vita a fare l'operatore ecologico e non tollerava che il suo vicino, Alfio Zito, lasciasse sacchi di immondizia fuori, fra le due case.

Il fatto è accaduto questa mattina. Pare che i due vicini litigassero di continuo e il motivo era sempre lo stesso: quei sacchi di spazzatura lasciati davanti casa. Così stamattina quando però la lite è degenerata e finita nel sangue. Brex ha sparato al vicino uccidendolo sul colpo. Dopo ha ripulito la strada, trasportato il cadavere in garage e poi è andato direttamente alla caserma dei carabinieri per costituirsi. Brex, dopo l'interrogatorio dei militati e del sostituto procuratore di Nicosia, Daniela Centro, è stato tradotto in carcere. Agli inquirenti avrebbe confessato che quelle liti duravano da troppo tempo e che al centro della questione vi era sempre la spazzatura. La vittima, Alfio Zito, era un operaio che aveva lavorato in una fabbrica del Nord Italia fino alla pensione, dopo la quale era tornato al suo paese d'origine.