Live Sicilia

Su Facebook "I terroni inferiori"

I nordisti "sfottono" Falcone e Borsellino


Articolo letto 480 volte

VOTA
0/5
0 voti

, Cronaca
Foto con Giovanni Falcone che sta per saltare in aria come Willy il coyote, foto con Falcone con un occhio nero. Foto oscene apparse su Facebook e poi rimosse (e lo facciamo volentieri anche noi). La storia la racconta l'ottimo Walter Giannò - un cronista attento, pure senza tesserino - su blogsicilia.it. Eccola: "Alessandro Pestini è il fondatore di Terroni Inferiori, un gruppo su Facebook con 604 iscritti: un titolo che già chiarisce la sua deriva razzista. Nella descrizione si legge: 'Il terrone è una via di mezzo tra uno zombie ed un orco. Analogamente al primo, infatti, spunta di notte dalla nuda terra per poi tornarvi prima dell’alba, altrimenti è repentinamente trasformato in un albero di arance rosse. Invece al secondo copia l’aspetto truce e verdognolo, oltre al linguaggio gutturale e inascoltabile'.
E sfogliando l’album delle foto, si scopre qualcosa che non può non dare fastidio, che non può non suscitare un sentimento di rabbia e sgomento, perché si scovano immagini che prendono di mira perfino Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, riproposte in questo post".
Aggiornamento. "Il gruppo dell’infamia non è più raggiungibile. Cancellato o diventato segreto? Lo sgomento, comunque, permane così come la riflessione conseguente. Facebook è lo specchio della società, si sente dire spesso. Allora siamo messi malaccio: gruppi inneggianti ai boss mafiosi, agli stupri, alle brigate rosse, a Hamas, ecc. D’accordo, non bisogna fare di tutta l’erba un fascio, guai a generalizzare. Però…",