Live Sicilia

Teatro

"Teatri in Città" a Caltagirone:
musica e teatro contemporaneo


Articolo letto 414 volte

VOTA
0/5
0 voti

caltagirone, casa dei santi, faerd, nave argo, pentola nera, teatri in città, Teatro Ditirammu, teatro pubblico incanto, Zapping
Si svolgerà a Caltagirone (Ct) dal 21 al 25 Agosto 2009 la 15ma edizione del festival di teatro contemporaneo teatri in città, promosso dall'Associazione Culturale "Nave Argo".

Il festival, diretto da Nicoleugenia Prezzavento e Fabio Navarra, promuove la nuova drammaturgia contemporanea italiana. Nel 2005 e nel 2007 la manifestazione ha ricevuto una medaglia d'argento da parte della Presidenza della Repubblica Italiana in riconoscimento ai suoi meriti culturali e sociali.

Il programma di teatri in città 2009 è dedicato alla Sicilia come terra di migrazione e contaminazione di popoli e culture: osservare e raccontare le migrazioni da e verso la Sicilia come occasione straordinaria per ripensare la storia moderna e contemporanea dell'Isola e le vicende di una società tuttora lacerata fra sogni e delusioni.

Apre la rassegna, Venerdì 21 Agosto, il gruppo musicale danese FÆRD che presenta lo spettacolo "KRISS - Musiche dal Mare del Nord": un progetto che raccoglie numerose influenze: un luogo comune dove jazz, fusion, diversi stili folk tradizionali più diversi ed affascinanti contaminazioni sonore si incontrano.

Sabato 22 Agosto il Teatro Ditirammu di Palermo presenterà "CROLLALANZA, racconto giullaresco per W. Shakespeare": guitti, clowns, e ribelli dell'immaginazione, i quattro attori in scena svelano, come fedeli discepoli, il segreto di Shakespeare, forse di origini siciliane e quindi "Scecspir", forse inglese come vorrebbe la Regina.

Sempre da Palermo arriva la compagnia Pentola Nera, che Domenica 23 Agosto presenterà "Danlenuàr", spettacolo in cui la terribile tragedia dei minatori italiani morti nelle miniere del Belgio nel '56 e la dura realtà della fuga dalla miseria del nostro Meridione, vengono restituiti, in forma di dialogo epistolare, attraverso lo sguardo candido dei due protagonisti.

Lunedì 24 Agosto Giovanni Calcagno e la Compagnia Casa dei Santi presenterà "ETNA - Cunti sutta la muntagna" spettacolo che si inserisce nel solco della grande tradizione siciliana del teatro di narrazione, a metà tra le tecniche dei cantastorie e quelle dei cuntisti, per raccontare , da due testi antichi in lingua latina e gallega la straordinaria forza della Natura in questi luoghi del Vulcano Etna.

Chiuderà la rassegna, Martedì 25 Agosto, il Teatro Pubblico Incanto con la prima nazionale dello spettacolo "FRAGILE"; l'autore e regista Tino Caspanello lavorando sulle suggestioni del linguaggio, del gesto, dell'immagine, del racconto, della musica, prosegue con il suo lavoro di scrittura e messa in scena il percorso di ricostruzione dei frammenti di vita, quelle piccole folgorazioni quotidiane che, troppo spesso, sfuggono alla nostra percezione.

Il Festival è realizzato grazie al contributo del Comune di Caltagirone, della Provincia Regionale di Catania e della Regione Siciliana.

L'inizio degli spettacoli è previsto per le ore 21.00.
Biglietto Intero Euro 5,00; biglietto ridotto Euro 4,00; abbonamento (5 spettacoli) Euro 18,00.